Il Santuario delle Ancelle del Sacro Cuore | LoveNaples
Babà: qual è la sua storia e dove mangiare i più buoni?
1 Aprile 2018
L’ippodromo di Agnano, perla d’Europa
1 Aprile 2018

Il Santuario delle Ancelle del Sacro Cuore

Fonte: Agora24

di Alessia Giannino

Il Santuario delle Ancelle del Sacro Cuore è un edificio di culto che si trova a Napoli, in Largo Caterina Volpicelli, nel cuore della Sanità, in prossimità del famoso Cimitero delle Fontanelle.

Fonte: wikipedia

L’Istituto delle Ancelle del Sacro Cuore fu fondato a Napoli nel 1867 proprio da Caterina Volpicelli, appartenente all’alta borghesia napoletana e con una profonda fede cristiana. Dopo un’adolescenza dedicata al teatro, alla musica e allo studio, prese coscienza di essere chiamata alla vita religiosa e, da quel momento fino alla morte, dedicò anima e corpo a questa vocazione.

L’istituito fu impiantato come Pia associazione. Inizialmente, le attività erano dedicate al sostegno delle chiese povere e degli ammalati. Oggi la situazione è cambiata, in quanto il santuario ospita donne che prendono come esempio Maria di Nazaret e che, senza abiti religiosi, dedicano la propria vita ad attività che rispondono alle esigenze del tempo. Questo tipo di ordine è presente anche in Brasile e Panama.

L’edificio vero e proprio fu costruito nel 1884 ed è uno dei più visitati della città. Tantissime decorazioni pittoriche invadono la chiesa, soprattutto nella zona absidale, le quali rimandano a quel che è il Sacro Cuore del Santuario. Inoltre, presso l’altare maggiore, ci sono le due sculture di Nostra Signora del Sacro Cuore e di San Giuseppe, oltre al dipinto che raffigura l’apparizione di Santa Margherita Maria Alacoque.

Il Santuario, oggi, è meta di pellegrinaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: